Rivoluzioni planetarie
Musica - 04/Mar ore 17:00
04
Mar
AMANDA E LA BANDA
Musica - 10/Mar ore 21:30
10
Mar
BILL TOMS BAND
Musica - 17/Mar ore 21:30
17
Mar
Elle n'est pas morte!
Musica - 18/Mar ore 17:00
18
Mar
WEB-270x278-MOU

Musica - 18/Mar ore 21:30

ERICA MOU

Rassegna Mente Acustica 2017

22
GEN

prenota btt acquista btt

Sabato 18 marzo 2017 ore 21.30

ERICA MOU - DI NECESSITA' VIRTU'
Rassegna Mente Acustica 2017

“Di necessità virtù” non è il nome di una nuova canzone di Erica Mou per l’estate 2016. È invece il sano principio che ispira il suo tour in trio. La solitaria indipendenza della cantautrice pugliese – abituata a stupire il pubblico orchestrando interi concerti con la sua sola voce, insieme ai suoni della chitarra acustica, miscelati con maestria nel magico loop – lascia il posto alla sinergia con altri due eccezionali musicisti che la affiancano sul palco: Flavia Massimo al violoncello e Antonio Iammarino al piano rhodes. L’esigenza di lasciare un poco in disparte la chitarra (a causa dell’incidente fortuito alla spalla che ha fatto notizia ad aprile), alimenta l’energia creativa e altre virtù musicali di Erica Mou. Lo schema sul palco è cambiato, rinnovato, valorizzato. Lì dove manca la forza di imbracciare a lungo uno strumento, emerge la grande voglia di abbracciarne meglio un altro, altrettanto fondamentale come il microfono, e non da sola, ma insieme ad altri bravi artisti con cui dialogare in musica attraverso le corde del violoncello, i tasti del rhodes e tanti suoni elettronici.

Questo incidente mi ha mostrato un’altra separazione, l’ennesima degli ultimi anni, quella dal mio strumento: la chitarra. Credo che la paura debba lasciare sempre il posto all’ingegno, perché le difficoltà possano trasformarsi in creatività.” (Erica Mou)

 

Apertura cassa e bar: ore 20.30 - inizio concerto ore 21.30
Biglietti: intero 13 euro - ridotto 10 euro

 

RASSEGNA MENTE ACUSTICA - dal 10 febbraio al 31 marzo

 

Bio

 

Erica Mou - nome d’arte di Erica Musci - è una delle più interessanti cantautrici italiane. Nata a Bisceglie, classe 1990, scrive e compone da sempre la propria musica, in cui alterna grazia innocente a sensuale ironia. Iscritta alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bari, è una delle voci più singolari del panorama musicale italiano e da anni si dedica ad una intensa attività live in tutta Italia.
Tra il 2008 e il 2009 Erica vince diversi premi legati alla canzone italiana d’autore: Liri Festival, Canzone Italiana d’Autore, Arè Rock Festival, L’artista che non c’era, premio SIAE Miglior Testo, Premio Rivelazione Indie Pop (M.E.I.). Nel 2009 è tra i finalisti di Musicultura. Nello stesso anno è prevista l’uscita del suo primo disco, Bacio ancora le ferite (per l’etichetta Auand Records), che viene però bloccata in seguito all’incontro con Caterina Caselli.
Quindi, l’8 marzo 2011 esce su etichetta Sugar il suo album d’esordio: È. Entrato nella rosa dei finalisti per la miglior opera prima dell’edizione del Premio Tenco, il disco raccoglie 11 brani autobiografici, che mettono in luce le sue grandi qualità compositive e vocali, e una bonus track, “Don’t stop”, cover dello storico brano dei Fletwood Mac e colonna sonora dello spot istituzionale ENI. Prodotto dall’islandese Valgeir Sigurdsson, già collaboratore di Bjork, e arrangiato da MaJiKer, alias Matthew Ker, È racchiude la grande tradizione della canzone d’autore italiana, contaminata da influenze folk-rock con una marcata apertura internazionale. Tra i brani contenuti nell’album c’è anche “Oltre”, presente nella compilation Puglia Sounds – The music system, allegata al numero di novembre 2010 di XL di Repubblica. La canzone, inoltre, accompagna i titoli di coda del film di Roberta Torre I baci mai dati, accolto con 10 minuti di applausi in sala alla mostra del cinema di Venezia e unico film italiano presente al Sundance Film Festival di Robert Redford del 2011. In È c’è anche “La neve sul mare”, brano inserito nel doppio cd La leva cantautorale degli anni zero, curato dal MEI e dal Club Tenco.
Subito dopo l’uscita del disco, Erica prosegue la sua attività live, esibendosi su alcuni dei palchi italiani più prestigiosi: da quello del Concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, all’Arena di Verona per i Wind Music Awards, dove ritira il Premio Speciale assegnato dalle associazioni del settore discografico di Confindustria Cultura Italia FIMI, PMI e AFI, passando per l’Heineken Jammin Festival e gli MTV Days di Torino. Erica viene premiata anche dal MEI come miglior talento dell’anno 2011. A ottobre, insieme a Subsonica e Caparezza, è tra gli artisti in cartellone alla 3^ edizione di HITWEEK, il più grande festival di musica italiana in America svoltosi tra New York, Los Angeles e Miami. Ospite di vari programmi televisivi tra cui Domenica In, Chiambretti Night, Top of the Pops, Erica Mou ha modo di mettere in luce la sua forte e ironica personalità.
Con il brano “Nella vasca da bagno del tempo” Erica partecipa al Festival di Sanremo 2012 nella sezione Sanremo Social, dedicata ai giovani artisti, ottenendo il grande apprezzamento della stampa, che le assegna due notevoli riconoscimenti: il premio della critica Premio Mia Martini e il Premio Sala Stampa Radio Tv. Il brano viene giudicato anche dai giurati del Premio Lunezia come miglior testo tra quelli di Sanremo Social. Scritto dalla stessa Erica Mou, Nella vasca da bagno del tempo è ricco di collaborazioni eccellenti: prodotto e arrangiato da Davide Rossi, violinista, arrangiatore e compositore per Coldplay, Royksopp, Siouxie e Alicia Keys, è stato mixato da Rik Simpson, noto per la produzione di molti brani dei Coldplay e per i suoi lavori con Jay-Z, Portishead, Kasabian, Black Rebel Motorcycle Club e PJ Harvey.
Il 14 febbraio 2012 esce, sempre su etichetta Sugar, il repackaging di È con l’aggiunta della track sanremese. E dopo il successo ottenuto al Festival di Sanremo, Erica conquista la nomination ai TRL Awards 2012 nella sezione Best New Generation.
Dopo oltre 100 tappe in tutta Italia del tour legato ad È, in cui sperimenta sul palco con loops e beatboxing, Erica Mou sbarca in Europa con alcune importanti date internazionali che la portano ad esibirsi in Francia, Germania, Gran Bretagna e a Budapest nel corso dell’importante Sziget Festival. A luglio 2012 Erica è sul palco dell’Arezzo Wave, uno dei più grandi festival di musica rock in Italia; mentre con grande versatilità a novembre dello stesso anno, al Teatro Petruzzelli di Bari, Erica fa parte del cast di Meraviglioso Modugno, lo spettacolo dedicato a Domenico Modugno, che apre la seconda edizione del Medimex. Nello stesso anno partecipa anche allo spettacolo Il bene mio, omaggiando, insieme a grandi nomi della musica italiana, il cantautore Matteo Salvatore.
Sempre nel 2012 Erica appoggia due importanti progetti di beneficenza. La cantautrice registra “Io Esisto”, sigla della campagna 2012 di Telethon, insieme a Boosta e Tricarico, e incide insieme a più di 20 artisti “Ancora in piedi”, il brano collettivo di I.P.E.R. (Indipendenti per Emilia Romagna e Lombardia), per raccogliere fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma. Il 2013 si apre con la partecipazione di Erica come ospite al tour teatrale Beato ‘a’ chi ti Puglia, brillante spettacolo di teatro-canzone sull’emigrazione di e con Savino Zaba. Inoltre, un suo brano inedito “Fili”, accompagna i titoli di coda di Missoni Swing, un documentario di Cosimo Damiano Damato sulla vita del grande stilista. Partecipa nuovamente al festival Hitweek, suonando in Brasile e in California. Qui tiene anche due workshop presso la San Diego State University e la University of San Diego. Collabora con la band torinese Perturbazione, duettando sul brano “Ossexione” contenuto nel loro ultimo album Musica X.
Il 28 maggio 2013 pubblica l’album Contro le Onde, prodotto artisticamente da Boosta ed anticipato dal singolo estivo Mettiti la Maschera. Insieme a Boosta e gli Après la Classe è protagonista di una delle tappe del Jack On Tour, andata in onda poi su Deejay Tv e, sempre in compagnia del suo produttore artistico, partecipa ancora una volta alla serata Telethon, trasmessa da Rai Uno. Ha nuovamente la possibilità di suonare sul palco del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, stavolta accompagnata dall’orchestra italiana del rock (cui partecipano tra gli altri Maurizio Solieri, Federico Poggipollini, James Senese, Vittorio Cosma, Boosta, Andrea Mariano, Roberto Angelini, Adriano Viterbini, etc…). Il tour di Contro le onde vede l’alternarsi di concerti acustici ed elettrici; Erica è infatti per la prima volta accompagnata sul palco dalla sua band (Francesco Diodati alla chitarra, Francesco Ponticelli al basso e Alessandro Marzi alla batteria). Sempre nel 2013 Nella vasca da bagno del tempo è scelta come colonna sonora del progetto Women for Expo, collegato ad Expo 2015. Erica realizza una sentita cover di La casa in riva al mare di Lucio Dalla, che la porta a duettare con Fiorella Mannoia ed Enrico Ruggeri. “Dove Cadono i Fulmini” è il secondo singolo estratto da Contro le Onde ed è la canzone scelta da Rocco Papaleo per la colonna sonora del suo film “Una Piccola Impresa Meridionale” (Paco Film, distr. Warner). Il brano viene candidato al David di Donatello 2014 nella categoria Migliore Canzone Originale. La collaborazione con Papaleo continua anche nel tour teatrale dell’attore lucano ed Erica partecipa, a inizio 2014, ad alcune date dello spettacolo Una piccola impresa meridionale. Il videoclip di “Dove cadono i fulmini”, girato da Rocco Papaleo, vede la partecipazione di Riccardo Scamarcio, ed è stato premiato al Salento International Film Festival e al Premio Roma Videoclip.
Il forte ascendente di Erica per il cinema continua a confermarsi: la sua “Non dormo mai” viene scelta da Paul Haggis, come parte della colonna sonora del film "Third person". Poi, il duetto con Raphael Gualazzi su "Time for my prayers" diventa colonna sonora di "Un ragazzo d'oro" di Pupi Avati, candidandosi ai Nastri d'Argento. Inoltre, Erica scrive "La bugia bianca", canzone per l'omonimo film di Giovanni Virgilio.
Nell’aprile 2015 Erica Mou parte per un tour europeo in set acustico che le fa raggiungere alcune importanti capitali, realizzato in collaborazione con Puglia Sounds. Il viaggio non le impedisce di partecipare al progetto artistico a sostegno dell'Aism "Senza mentire", insieme a una squadra di artisti e amici, come gli STAG di Marco Guazzone, Serena Abrami, Denise, Diodato, Filippo Graziani, Nathalie, Marco Sbarbati, Oratio, The Niro, Thony e il Coro Polifonico Ouverture.
Prima dell’estate arriva in radio e su tutti i digital store il singolo “Ho scelto te”, come anticipazione del nuovo disco Tienimi il Posto, in vendita dal 4 settembre 2015, prodotto da Auand Records con il supporto di Puglia Sounds e la distribuzione Artist First. Nelle radio gira l’incantevole “Se mi lasciassi sola”, canzone che ricalca e celebra lo stile italiano del cantautorato anni Sessanta. Dopo vari concerti in club e teatri per suonare dal vivo le canzoni del nuovo album e altri successi precedenti, a febbraio nasce una nuova collaborazione importante con la scrittrice Chiara Gamberale. Dal 12 febbraio 2016, come un regalo per San Valentino, esce “Adesso” (Godzillamarket/Artist First), singolo brano scritto a quattro mani con la scrittrice, come se fosse la colonna sonora ideale per l’omonimo nuovo libro della Gamberale, edito da La Feltrinelli. Il videoclip è girato da Giovanni Virgilio e in esso appare anche l’attore Paolo Briguglia. Una sosta forzata a causa di un incidente al braccio subito alla fine di aprile, impone a Erica di accantonare la chitarra per qualche mese, ma da luglio 2016 la cantautrice riprende armi e bagagli per ricominciare a cantare e suonare in trio con Flavia Massimo e Antonio Iammarino.

 

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare questo sito fa uso di cookies

Continuando la navigazione, l'utente dà il proprio consenso all'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Continua
UTILIZZO DEI COOKIES

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l’utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

CHE COSA SONO I COOKIE?

I cookie sono file di testo che contengono pacchetti di informazioni che vengono memorizzati sul tuo computer o sul tuo dispositivo mobile tutte le volte che visiti un sito online attraverso un browser. Ad ogni successiva visita il browser invia questi cookies al sito web che li ha originati o ad un altro sito. I cookies permettono ai siti di ricordare alcune informazioni per permetterti di navigare online in modo semplice e veloce.

Ci sono due principali tipi di cookie: i cookie di sessione e cookies permanenti. I cookie di sessione vengono eliminati dal computer automaticamente quando chiudi il browser, mentre i cookie permanenti restano memorizzati sul tuo computer a meno che non siano eliminati o raggiungano la loro data di scadenza.

I COOKIE SUL NOSTRO SITO

Spazioteatro89 utilizza i seguenti cookie tecnici, che vengono installati automaticamente a seguito dell’accesso al sito, per le finalità indicate in relazione a ciascuno di essi:

  • eCookie – L’eCookie ti permette il riconoscimento automatico sul sito, in questo modo non hai bisogno di effettuare manualmente il login ad ogni visita.
  • Session cookie – Il cookie di sessione archivia e recupera valori per un determinato utente. Le informazioni sono archiviate  lato server e solo l’ID univoco contenuto nel cookie viene condiviso tra l’utente e il server. Le informazioni memorizzate sul server restano in memoria fino alla scadenza della sessione. Il cookie stesso non contiene dati personali.
I COOKIE DI TERZE PARTI

Google

Spazioteatro89 utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni circa l’utilizzo degli utenti del proprio sito web. Google Analytics genera informazioni statistiche e di altro genere attraverso i cookie, memorizzati sui computer degli utenti. Le informazioni generate relative al nostro sito web sono utilizzate per fare dei report sull’utilizzo dei siti web. Google memorizzerà ed utilizzerà queste informazioni. La politica sulla privacy di Google è disponibile al seguente indirizzo:Http://www.google.com/privacypolicy.html]

Tracking

Spazioteatro89 utilizza un cookie per misurare le performance di campagne pubblicitarie per inserzionisti che eseguono attività promozionale per conto di Spazioteatro89. Il cookie atto a tracciare l’attività promozionale è generato quando un utente clicca su un’inserzione promossa da Spazioteatro89 dove l’inserzionista ha accettato il sistema di tracciamento . Questi cookie cessano la propria attività dopo 30 giorni e non possono identificare la persona. Se il cookie non è ancora scaduto quando l’utente visita determinate pagine del sito dell’inserzionista Spazioteatro89 e l’inserzionista saranno in grado di dire che l’utente ha cliccato e navigato in quella pagina. Ogni inserzionista riceve un cookie diverso, in questo modo nessun cookie può essere tracciato su siti o applicazioni di altri inserzionisti.

COME DISABILITARE I COOKIE

Nel caso volessi bloccare cookie ti ricordiamo che questo potrebbe avere un impatto negativo sull’usabilità di alcuni siti web.

La maggior parte dei browser ti permette di rifiutare/accettare i cookie. Di seguito ti riportiamo alcune informazioni pratiche per disabilitare i cookie sul browser che stai utilizzando.

Microsoft Internet Explorer

Cliccare l’icona ‘Strumenti’ nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Opzioni internet’. Nella finestra pop up selezionare ‘Privacy’. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

Google Chrome

Cliccare la chiave inglese nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Impostazioni’. A questo punto selezionare ‘Mostra impostazioni avanzate’ (“Under the hood’”) e cambiare le impostazioni della ‘Privacy’.

Mozilla Firefox

Dal menu a tendina nell’angolo in alto a sinistra selezionare ‘Opzioni’. Nella finestra di pop up selezionare ‘Privacy’. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

Safari

Dal menu di impostazione a tendina nell’angolo in alto a destra selezionare ‘Preferenze’. Selezionare ‘Sicurezza’ e qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

Per saperne di più riguardo ai cookie e come gestire o disabilitare quelli di terze parti o di marketing/retargeting, visita www.youronlinechoices.com.

Per disabilitare i cookie analitici e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla tua navigazione, puoi scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Titolare del trattamento.COOPERATIVA EDIFICATRICE FERRUCCIO DEGRADI - Via Caldera 111 - 20153 Milano C.F./P.IVA: 00819280157




Diritti dell’interessato. Ai sensi dell’art. 7 Codice Privacy, in qualsiasi momento l’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati che lo riguardano e di conoscerne il contenuto e l’origine, di verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione. Ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati che la riguardano scrivendo all’indirizzo sopra indicato.