OBBLIGO GREEN PASS PER ACCEDERE AGLI EVENTI
Si ricorda che, ai sensi del dpcm 105/2021, dal 6 agosto 2021 è possibile accedere agli eventi solo ed esclusivamente in possesso del Green Pass. Per tutte le informazioni su come ottenere la certificazione verde potete consultare il sito del Governo https://www.dgc.gov.it/web/
servascr

Musica - 04/FEB ore 21:15

La Serva padrona

Opera 17

04
FEB

bottone prenota musicabottone aquista musica

Mercoledì 4 febbraio 2015 - ore 21.15

OPERA 17 presenta "LA SERVA PADRONA"

Intermezzo buffo di Giovan Battista Pergolesi

Libretto di Gennaro Antonio Federico

Personaggi ed interpreti:

Serpina Sofia Rossi
Uberto Jacopo Bianchini
Vespone Carlo Zerulo

Direttore Giuseppe Califano

Regia Kano Ozawa

Violino I Alessandro Savinetti
Violino II Andrea Masciarelli
Viola Giulia Sandoli
Violoncello Loris Rossi

Maestro al cembalo Luca Chierici

Melologo
su testo di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

musiche di Fabrizio Rabbolini

Scenografia Andrea Bianchi

Organizzazione Tecla Gucci e Alma Nobuko Nakayama

 

Associazione Opera 17 nasce dalla volontà di giovani musicisti di poter mettere in campo esperienze e capacità professionali apprese nei diversi settori della musica e del teatro. Condividere e trasmettere la passione per l'opera lirica significa per noi creare un nuovo legame con il pubblico ponendolo davanti ad un spettacolo originale e rinnovato.

Sinossi 

 

Uberto (personaggio burbero e scapolo), da poco svegliato, è adirato con Serpina (la propria serva) perché tarda a portargli la cioccolata e, come se non bastasse, il servo Vespone non gli ha ancora rasato la barba.
Manda quindi il garzone a ricercare Serpina che, di tutta risposta si presenta in scena più seccata di Uberto, sostenendo di voler essere rispettata e riverita come una vera e propria signora. Uberto la invita a calmarsi e a cambiare atteggiamento, ma Serpina non solo risponde lamentandosi dei rimbrotti che riceve ogni giorno, ma intima addirittura al padrone di stare zitto.
Uberto, spazientito, decide che è ora di prendere moglie per aver qualcuno accanto che possa contrastare la serva, ordina quindi a Vespone di uscire a cercare una donna. Alla richiesta di avere i vestiti e il bastone per uscire, Serpina si oppone dicendogli che deve rimanere in casa, altrimenti lo chiuderà fuori. Serpina chiede ad Uberto di sposarla, ma Uberto rifiuta categoricamente. Inutile dire che non esce di casa.
Serpina convince quindi Vespone, promettendogli di diventare un secondo padrone, ad aiutarla per farsi maritare da Uberto, travestendosi da Capitan Tempesta. Serpina gioca quindi la sua carta con Uberto, sostenendo di aver trovato marito in un soldato chiamato appunto Capitan Tempesta. Uberto deride Serpina, ma in realtà è dispiaciuto dalla notizia, facendo intuire così i suoi veri sentimenti per Serpina. Serpina sa che il padrone sta cedendo, chiede quindi ad Uberto di non dimenticarsi di lei e di perdonarla per i suoi eccessivi comportamenti. Uberto acconsente, tristemente, di conoscere il futuro sposo, Serpina esce quindi a chiamarlo.
Uberto riflette da solo su come, per i costumi dellʼepoca, uno sposalizio con una serva non sarebbe ben visto in società. Alla vista di Capitan Tempesta, Uberto si mostra geloso, Vespone (sempre tacendo ma per bocca di Serpina) chiede ad Uberto una dote di 4000 scudi, altrimenti non solo non sposerà la serva ma sarà proprio Uberto a doverla sposare. Uberto si lamenta ma il finto soldato minaccia di ricorrere a maniere più decise e più forti, Uberto allora cede ed accetta di sposare Serpina.
Vespone si rivela togliendo i panni da soldato ed Uberto, orami felice, lo perdona.

www.opera17.it

www.facebook.com/Opera17MilanoDIY

 

Biglietti:
intero 15,00
ridotto (under18-over65/convenzioni13,00


Per informazioni:
02 40914901 - info@spazioteatro89.org

 

 

 

 

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare questo sito fa uso di cookies

Continuando la navigazione, l'utente dà il proprio consenso all'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Continua
UTILIZZO DEI COOKIES

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l’utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

CHE COSA SONO I COOKIE?

I cookie sono file di testo che contengono pacchetti di informazioni che vengono memorizzati sul tuo computer o sul tuo dispositivo mobile tutte le volte che visiti un sito online attraverso un browser. Ad ogni successiva visita il browser invia questi cookies al sito web che li ha originati o ad un altro sito. I cookies permettono ai siti di ricordare alcune informazioni per permetterti di navigare online in modo semplice e veloce.

Ci sono due principali tipi di cookie: i cookie di sessione e cookies permanenti. I cookie di sessione vengono eliminati dal computer automaticamente quando chiudi il browser, mentre i cookie permanenti restano memorizzati sul tuo computer a meno che non siano eliminati o raggiungano la loro data di scadenza.

I COOKIE SUL NOSTRO SITO

Spazioteatro89 utilizza i seguenti cookie tecnici, che vengono installati automaticamente a seguito dell’accesso al sito, per le finalità indicate in relazione a ciascuno di essi:

  • eCookie – L’eCookie ti permette il riconoscimento automatico sul sito, in questo modo non hai bisogno di effettuare manualmente il login ad ogni visita.
  • Session cookie – Il cookie di sessione archivia e recupera valori per un determinato utente. Le informazioni sono archiviate  lato server e solo l’ID univoco contenuto nel cookie viene condiviso tra l’utente e il server. Le informazioni memorizzate sul server restano in memoria fino alla scadenza della sessione. Il cookie stesso non contiene dati personali.
I COOKIE DI TERZE PARTI

Google

Spazioteatro89 utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni circa l’utilizzo degli utenti del proprio sito web. Google Analytics genera informazioni statistiche e di altro genere attraverso i cookie, memorizzati sui computer degli utenti. Le informazioni generate relative al nostro sito web sono utilizzate per fare dei report sull’utilizzo dei siti web. Google memorizzerà ed utilizzerà queste informazioni. La politica sulla privacy di Google è disponibile al seguente indirizzo:Http://www.google.com/privacypolicy.html]

Tracking

Spazioteatro89 utilizza un cookie per misurare le performance di campagne pubblicitarie per inserzionisti che eseguono attività promozionale per conto di Spazioteatro89. Il cookie atto a tracciare l’attività promozionale è generato quando un utente clicca su un’inserzione promossa da Spazioteatro89 dove l’inserzionista ha accettato il sistema di tracciamento . Questi cookie cessano la propria attività dopo 30 giorni e non possono identificare la persona. Se il cookie non è ancora scaduto quando l’utente visita determinate pagine del sito dell’inserzionista Spazioteatro89 e l’inserzionista saranno in grado di dire che l’utente ha cliccato e navigato in quella pagina. Ogni inserzionista riceve un cookie diverso, in questo modo nessun cookie può essere tracciato su siti o applicazioni di altri inserzionisti.

COME DISABILITARE I COOKIE

Nel caso volessi bloccare cookie ti ricordiamo che questo potrebbe avere un impatto negativo sull’usabilità di alcuni siti web.

La maggior parte dei browser ti permette di rifiutare/accettare i cookie. Di seguito ti riportiamo alcune informazioni pratiche per disabilitare i cookie sul browser che stai utilizzando.

Microsoft Internet Explorer

Cliccare l’icona ‘Strumenti’ nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Opzioni internet’. Nella finestra pop up selezionare ‘Privacy’. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

Google Chrome

Cliccare la chiave inglese nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Impostazioni’. A questo punto selezionare ‘Mostra impostazioni avanzate’ (“Under the hood’”) e cambiare le impostazioni della ‘Privacy’.

Mozilla Firefox

Dal menu a tendina nell’angolo in alto a sinistra selezionare ‘Opzioni’. Nella finestra di pop up selezionare ‘Privacy’. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

Safari

Dal menu di impostazione a tendina nell’angolo in alto a destra selezionare ‘Preferenze’. Selezionare ‘Sicurezza’ e qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

Per saperne di più riguardo ai cookie e come gestire o disabilitare quelli di terze parti o di marketing/retargeting, visita www.youronlinechoices.com.

Per disabilitare i cookie analitici e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla tua navigazione, puoi scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Titolare del trattamento.COOPERATIVA EDIFICATRICE FERRUCCIO DEGRADI - Via Caldera 111 - 20153 Milano C.F./P.IVA: 00819280157




Diritti dell’interessato. Ai sensi dell’art. 7 Codice Privacy, in qualsiasi momento l’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati che lo riguardano e di conoscerne il contenuto e l’origine, di verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione. Ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati che la riguardano scrivendo all’indirizzo sopra indicato.